fbpx
Cerca
Close this search box.

I Palazzi di Scanno

Gli antichi edifici delle storiche famiglie Scannesi

Il centro storico è colmo di palazzi architettonicamente interessanti, nobiliari, ma anche residenze di borghesi benestanti, edifici ricchi di segni della cultura urbana del paese. Durante i vostri momenti di relax, immersi nelle mura e negli avvolgenti vicoli del borgo di Scanno, avrete modo di poterne apprezzare le facciate e i portali storici decorati. Qui vi presentiamo alcuni palazzi di maggior rilievo!

Palazzo Mosca

Palazzo Mosca è posto ad angolo tra via Vincenzo Tanturri e via Giuseppe Tanturri, il frontespizio è rivolto sulla antistante piazza di San Rocco (la piazza Vecchia). Caratteristiche sono le decorazioni sotto il cornicione, con puttini e serafini danzanti, mentre la facciata principale è barocca. La tradizione lo vuole originariamente appartenuto alla famiglia dei Di Salvo, famiglia di Scanno, che furono baroni di Castrovalva fino al 1623, ma, lo spuntare del nome Teopista che troverete inciso sull’architrave di una finestra della facciata laterale, fa intendere che la costruzione sia dovuta al facoltoso notaio di Scanno Donato Teopista. A seguito dell’estinzione della casata, venne acquistato dal dottor Gregorio Mosca di Pescocostanzo, da cui il nome del palazzo.

Palazzo Di Rienzo

Palazzo Di Rienzo ubicato in Via Silla, in epoca feudale era sede dell’Università di Scanno ma il suo attuale aspetto è dato dai lavori di ristrutturazione eseguiti nell’Ottocento ad opera di Francesco Di Rienzo. Realizzato in stile neoclassico, ciò che colpisce il visitatore è il grande portone di legno finemente intagliato. Il palazzo è a 4 livelli, 3 piani più un mezzanino: i due piani più alti sono provvisti di balconi simmetrici e regolari, sette nel piano più alto e sei nel penultimo. L’interno è composto da atri e cortili frutto di vari lavori di trasformazione nel corso del tempo, da un giardino interno, nonché da numerosi arredi originali dell’800. Da tenere d’occhio la facciata dell’abitazione frontale il palazzo: le aperture (il portoncino d’ingresso, il balcone centrale, i due oblò e la finestra) sono distribuite come su un volto umano in segno di scherno della potente famiglia Di Rienzo! 😛

Palazzo de Angelis

Palazzo de Angelis sito in Via Ciorla in prossimità dell’incrocio con il vicolo reca il nome della famiglia baronale che ci abitò.  Il palazzo oggi è ad uso abitativo privato ed è una delle maggiori manifestazioni del barocco a Scanno; di pregevole fattura sono le decorazioni con lo stemma dei De Angelis intorno al portale, inoltre è caratterizzato al suo interno con stucchi e decorazioni in legno.

E ancora altri…

Altri palazzi da visitare sono: la Casa Antonio Silla, sito in Via Calata Sarracco, testimonianza della grande ricchezza culturale del paese, con l’impotente portale con basamento volto a reggere il balcone sovrastante, inoltre, Palazzo Serafini-Ciancarelli edificato tra Piazza San Giovanni e Via Silla, frutto di diverse sistemazioni avvenute nel tempo, Casa Tanturri in via De Angelis ed infine Palazzetto Nardillo in via Porta Sant’Antonio.

Filtra per categoria
POI
01 Marzo 2024

Outdoor Life Festival 2024 | OLF

Winter Edition

Richiesta informazioni