Oreficeria Di Rienzo

Sei qui: Home / Artigianato / Oreficeria Di Rienzo

Oreficeria di Rienzo

Premiato laboratorio artigiano di uno dei maestri storici di Scanno che conserva la tradizione della lavorazione dell’oro d’ Abruzzo. Nell’antico centro montano abruzzese di Scanno, la bottega orafa dei Di Rienzo nel 1850 già lavorava catenelle in oro, grappe e fermagli in argento che arricchivano le vesti delle donne del luogo. La fiorente economia della pastorizia dava impulso all’attività orafa che, ispirandosi all’austera foggia del costume muliebre scannese, creò per l’originale e bizzarra abbottonatura del suo corpetto, i preziosi bottoni a soggetti sacri, floreali, fantastici e mitologici, gelosamente conservati nelle bacheche dell’antico laboratorio Di Rienzo. Il giovane Nunziato crebbe nel clima storico-culturale e artistico della bottega di suo padre Armando già maestro –orafo che gli trasmise la passione per l’attività artigianale di oreficeria e per le tecniche di lavorazione in filigrana, in lamina traforata, cesellata e incastonata. Con l’operosità e l’abilità artistica acquisite i Di Rienzo hanno continuato a rendere illustre l’inestimabile eredità ricevuta, diffondendo in Italia e all’estero la conoscenza, la bellezza e il pregio degli antichi monili delle usanze popolari scannesi come la spilla-ciondolo amuleto “l’amorino”, creata da Nunziato per la sposa e premiata per il prezioso valore artistico alla mostra mondiale di New York nel 1960. Nel 2001 per il conferimento della cittadinanza onoraria al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, nel premiato laboratorio viene prodotta la chiave della città in oro. Nel 2010 sempre queste laboriose mani hanno avuto l’onore di realizzare gli spilloni con pietre preziose da appuntare sul Pallio Pontificio di Benedetto XVI in occasione della sua visita pastorale a Sulmona per la celebrazione dell’Anno Giubilare Celestiniano. Nel 2011 Di Rienzo vince il bando dell’Abruzzo per la medaglia celebrativa dei 150 anni dell’Unità nazionale, opera del giovane figlio di Nunziato, Eugenio, che già da piccolo mostrava di rappresentare la continuità dell’arte orafa di famiglia.. Attualmente Armando, Giuseppe ed Eugenio, eredi della gloriosa tradizione, con orgoglio tessono con la loro attività un ponte tra il passato, il presente e il futuro.
Programma visita guidata gioielleria Di Rienzo[+]
“Conversare ha un giusto senso nell’aureo Circolo Di Rienzo, antico, vivo, senza noie pien di ninnoli e di gioie. Ospitale per natura l’accoglienza sempre pura , fa rivivere un passato or lontano e tanto amato.” scriveva il conte Crivelli Visconti, frequentatore appassionato del borgo abruzzese e della antica bottega orafa Di Rienzo.“….Il nostro incontro comincia con la visita guidata al museo, dove abbiamo conservato i gioielli dal 1800 che sono un pezzo di storia della nostra arte e tutti gli strumenti che all’epoca venivano usati per realizzare tali capolavori.(Forgia, mantice, laminatoio, trafila, banchetto e lucidatrice)…” Armando ci racconta che l’arte orafa scannese nacque come esigenza di adornare il costume che aveva dodici bellissimi bottoni. Intorno al collo, a completare l’ornamento, tintinnavano ad ogni passo le lunghissime” chiacchiere”, collane famose per il loro suono argentino; alle orecchie dondolavano dolcemente le “circejje”, con il gallo o la stellina che auguravano una buona giornata o una notte serena. Sul “commodino” splendeva la “presentosa”, stella di filigrana citata da D’annunzio; infine l’anello simbolo dell’amore:“ le manucce” dove la mano dell’uomo stringe quella della donna proteggendo il loro cuore per tutta la vita …Lucia ci fa rivivere l’emozione che provavano le nostre nonne quando austere indossavano l’abito muliebre cosi elegante e prezioso come eleganti e preziose erano le donne che curavano la famiglia “matriarcale” nei lunghi inverni mentre i mariti erano lontani per la transumanza… Per scoprire le storie di questi e degli altri gioielli unici ed esclusivi legati alle leggende tramandate dagli avi, venite a trovare Armando e Lucia: saranno felici di raccontarvele.
FacebookTwitterGoogle+Condividi

Informazioni di contatto


Oreficeria Di Rienzo Armando
  Via Roma, Scanno (AQ)
  Tel 0147 9020669
  Cell. 3803165582

  Profilo Facebook
Sito web: www.armandodirienzo.com
E-mail armdirien@virgilio.it

Contatti Header Content

Perchè prenotare con noi

  • Nessun costo di prenotazione
  • Offerte esclusive
  • Piattaforma sicura al 100%
  • Alloggi garantiti